Isola dei Conigli Lampedusa [Foto dal Mondo]

isola_dei_conigli_lampedusa

L’isola dei Conigli è un’isola dell’Italia appartenente all’arcipelago delle isole Pelagie, in Sicilia.

Di limitata estensione (4,4 ettari), dista pochissimi metri dalla costa occidentale dell’isola di Lampedusa, alla quale è stata unita, in alcuni periodi storici (l’ultima volta nel 2001), da un effimero istmo sabbioso della lunghezza di 30 metri. In ogni caso anche quando non c’è il collegamento di sabbia l’isola può essere raggiunta ugualmente camminando nell’acqua, profonda fra 30 e 150 cm.

Nelle carte nautiche inglesi dell’800 l’isola è denominata “Rabbit Island”. Ciò potrebbe aver determinato un’impropria traduzione in italiano col nome attuale (rabbit=coniglio). Impropria poiché il nome “rabbit” deriva invece quasi certamente dall’omonimo termine arabo che significa “collegamento”, con riferimento all’istmo che collega l’isola a Lampedusa.
Secondo altri invece il nome deriverebbe da una colonia di conigli installatasi nell’isola in occasione di una delle ricorrenti formazioni dell’istmo sabbioso. La colonia si sarebbe poi estinta con la scomparsa del collegamento terrestre.
L’isola dei Conigli è bassa e completamente rocciosa, ha un’altezza massima di 26 metri. La flora e la fauna sono molto simili a quelle della costa nord-africana; la spiaggia adiacente all’isolotto è una delle poche zone dove le tartarughe marine Caretta caretta depongono le uova. Inoltre l’isola è un’importante stazione di sosta di uccelli migratori che vi fanno tappa in aprile e settembre.
È area protetta, facendo parte della Riserva naturale orientata Isola di Lampedusa. (Fonte Wikipedia)

Isola dei Conigli Lampedusa [Foto dal Mondo] ultima modidfica: 2014-11-22T11:25:15+00:00 da @E.C.